Atti di pianificazione

Home / Asset / Atti di pianificazione

Allegato Energetico-Ambientale al Regolamento Edilizio 

L’Allegato Energetico-Ambientale ha come obiettivo principale la promozione del risparmio energetico e dell’incentivazione di interventi di efficienza energetica che superino gli obblighi di legge, per la realizzazione di edifici ad altissima efficienza energetica.

Biciplan 

Il piano ciclistico della città è lo strumento individuato per definire in maniera organica l’insieme di progetti e azioni volte a incrementare l’utilizzo della bicicletta sia attraverso soluzioni tecniche sia con attività promozionali e culturali.

Piano Antismog

Il Piano antismog della Città consiste in 10 misure strutturali (oltre all’istituzione della ZTL – Zona a Traffico Limitato) orientate a contrastare l’inquinamento atmosferico della città.

Piano d’Azione Turismo Torino e Provincia 

Il Piano d’Azione definisce gli assi strategici 2013 per organizzare le attività di promozione, accoglienza e informazione turistica di Torino e Provincia.

Piano e-Gov

Piano sullo sviluppo dell’e-government finalizzato ad individuare il percorso, le priorità, le sinergie indispensabili per realizzare, nell’arco di alcuni anni, una moderna ed efficiente amministrazione digitale.

Piani di Protezione Civile 

Strumento operativo che consente di razionalizzare ed organizzare, alla presenza di dichiarate emergenze, le procedure d’intervento delle strutture comunali, delle aziende erogatrici di servizi e delle forze del volontariato, per fornire una risposta di protezione civile adeguata, tempestiva ed efficace.

Piano per la Rigenerazione Urbana 

Già dalla metà degli anni novanta la Città di Torino ha iniziato ad intervenire sul tema del recupero urbano e della rigenerazione urbana, con un lungo elenco di politiche, strumenti e processi che prevedono la riqualificazione fisica di quartieri degradati integrata con azioni di sviluppo locale che prevedono il coinvolgimento e la partecipazione di diversi soggetti pubblici, privati e del terzo settore.

Piano di Risanamento Acustico 

Obiettivo del Piano di Risanamento Acustico è quello di ridurre il rumore al fine di garantire un più elevato livello di tutela dell’ambiente e della popolazione esposta. Il Piano individua le porzioni di territorio in cui vengono superati i valori limite di riferimento ed indica le azioni e gli interventi da attuare.

Piano Smart School 

“Smart School” si configura come un programma integrato d’intervento pensato per rafforzare il ruolo delle politiche educative verso più generali obiettivi di riduzione dell’impatto ambientale delle città e di miglioramento della qualità di vita dei propri cittadini.

Piano territoriale degli orari e dei tempi 

Il Piano dei tempi intende fornire le linee guida per armonizzare gli orari e l’accessibilità dei servizi e dei pubblici esercizi con i tempi di vita e di lavoro dei cittadini, semplificare i rapporti tra i cittadini e pubblica amministrazione e migliorare il sistema della mobilità cittadina, partendo dagli spostamenti casa/lavoro e casa/scuola.

Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS)

Il PUMS è il documento di riferimento per le linee strategiche della città di Torino riguardo alla mobilità. Contiene linee guida e obiettivi della mobilità urbana torinese, analisi di dettaglio dei singoli aspetti della mobilità e i relativi dati.

Regolamento per la Gestione dei Rifiuti Urbani 

Regolamento che disciplina la gestione dei rifiuti urbani nel territorio della Città di Torino, conformemente ai principi e disposizioni contenute nel Programma comunale di gestione dei rifiuti adottato e nei documenti di programmazione regionali e provinciali di settore; disciplina inoltre la distinta ed adeguata gestione degli altri rifiuti rispetto ai rifiuti urbani.

Turin Action Plan for Energy (TAPE) 

Piano d’Azione della Città per la riduzione delle emissioni di CO2 di oltre il 40% al 2020: 51 azioni volte a favorire il risparmio energetico, incrementare l’efficienza energetica ed il ricorso a fonti energetiche rinnovabili, che significheranno anche minore spesa, stimata al 2020 in un risparmio di 787 milioni di euro all’anno solo di costi energetici.

Variante 200

Il masterplan di Variante 200, che coinvolge il quadrante nord est della città, negli spazi oggi occupati dall’ex scalo Vanchiglia, dagli insediamenti industriali dismessi di Spina 4 e dell’ex trincerone ferroviario di Corso Sempione, rappresenta nei prossimi venti anni l’orizzonte più importante di riconversione del tessuto urbano torinese.